Palazzo

La costruzione del Palazzo Giusti, in stile sanmichieliano, è iniziata nel 1570 conglobando nelle sue fondamenta fabbricati preesistenti destinati alla tintura della lana, attività principale della famiglia Giusti. 

Il palazzo a U, presenta due ali con al centro un grande porticato, sovrastato da un salone monumentale che si affaccia su un cortile destinato ad accogliere spettacoli teatrali e musica. 

Palazzo Giusti, alla fine del millecinquecento è stato sede dell’Accademia Filarmonica tuttora operante a Verona. Famosa è stata la rappresentazione dell’Aminta del Tasso nel 1581. 

Nei secoli le sale interne del palazzo sono state ornate ed affrescate: notevoli sono i soffitti del Dorigny e del Lorenzi allievo del Tiepolo oltre che agli affreschi del Farinati del ………………… 

Al piano nobile del palazzo è in corso di allestimento un museo con arredamenti del periodo 1880 – 1920 della famiglia Giusti e una collezione di pietre romane e rinascimentali in corso di riordino e restauro, provenienti dalla famiglia Molin di Venezia e dispersa con l’arrivo di Napoleone.

 Palazzo

Giardino Giusti all rights reserved - P.I. / VAT 93046180233